Francesco Simeti

Now What?

  • roll dimension: 45 x 1500 cm
  • pattern dimension: W540 x 360H cm

SUPPORTI

Now What?

Now What?

You guys are running out of time - F. Simeti

L’opera di Francesco Simeti ci fa immergere in un paesaggio fantastico in cui piante e fiori avvolgono lo spazio in un tripudio di vegetazione dall’aspetto invitante ma che osservata con attenzione nasconde delle anomalie.  

Estrapolati da vecchi libri di fiori di montagna gli elementi naturali sono riproposti sovradimensionati, ingigantiti al punto da trasformare un possibile giardino in una giungla irreale.

Dietro alla bellezza apparente appaiono occhi preoccupati. Sono gli occhi del mondo animale che impaurito guarda il nostro agire nei confronti della natura, occhi che si confondono con la vegetazione, ombre nell’oscurità che ci ricordano le nostre responsabilità e che non siamo soli. 

Nell’opera di Francesco Simeti un suadente senso estetico nasconde una lettura più profonda, più cruda, un monito alla nostra società verso la devastazione ambientale e sociale che stiamo procurando e che mascheriamo dietro a false apparenze. Un messaggio nascosto che bisogna cercare con attenzione e che ci invita a non fermarsi in superficie. 

L’opera Now What? è un modulo che si ripete creando un pattern floreale dai colori caldi, dal raffinato senso estetico e da una precisa costruzione formale.

Simeti è stato uno dei primi artisti in Italia ad aver utilizzato il wallpaper come cifra stilistica e ad averlo tradotto in opera d’arte.

Francesco Simeti

Francesco Simeti (Palermo, 1968) vive e lavora a Brooklyn (New York). È conosciuto per le sue installazioni site-specific che presentano scene esteticamente affascinanti che ad uno sguardo più attento rivelano contesti più complessi. Simeti si appropria di immagini tratte da quotidiani e riviste sollevando domande sulla natura e il ruolo che questo immaginario ha nella società.

L’arte pubblica ha un ruolo fondamentale nella sua pratica artistica. Negli Stati Uniti ha lavorato a progetti commissionati da Percent for Art a New York, il Multnomah County in Oregon e ha realizzato installazioni permanenti per le stazioni della metropolitana a Brooklyn, Chicago e Los Angeles.

Francesco Simeti